Le poesie più belle

Le donne che leggono di Gio Evan

Nella giornata di oggi, un giovedì che profuma di lunedì (riprendersi dopo un giorno di festa è sempre difficile eh?) voglio deliziarvi con una splendida poesia tratta dal libro “Ormai tra noi è tutto infinito” di Gio Evan, giovane artista poliedrico dotato di una sensibilità senza eguali, capace di conquistare migliaia di cuori.

Sono tante (in realtà praticamente quasi tutte) le poesie di questo libro che mi hanno davvero colpito ed emozionato, e conto di pubblicarne altre di tanto in tanto.
Si parla di amore, di felicità e di quei semplici e piccoli momenti che sanno regalarci un’emozione.
Una di quelle che più mi fa battere il cuore ogni volta che la rileggo è questa, uno splendido omaggio a noi donne lettrici…

Le donne che leggono libri
sono pericolose
sanno parlare e sanno ascoltare
sanno usare bene le mani
indicano la strada giusta
così come seguono le frasi belle sui libri
sanno sottolineare le parole curiose
e sanno sottolineare la vita
le occasioni
gli amori
e le cazzate
evidenziano le cose importanti
e fanno la piega là
dove son rimaste
una piega che durerà poco
perché presto
ritorneranno
le donne che leggono libri
fanno paura
hanno la borsetta più pesante delle altre
non hanno solo il rossetto
lo specchio il mascara e il burrocacao
no,
loro hanno anche un libro
pieno di punti di riferimento
pieno di somiglianze e ricordi
pieno di bussole
che non le faranno mai perdere
le donne che leggono libri
sono pericolose perché sono forti
sanno quello che vogliono
e sanno dove stanno andando
sanno sfogliare le persone
si baciano appena l’indice
e girano le pagine della loro vita
come se al mondo
non ci fosse niente di più facile
è solo per questo che scrivo libri
perché faccio il tifo
per le donne
pericolose.

Bellissima vero?

Una piccola chicca di questa raccolta incredibile è il cosiddetto Evanario, uno spazio in cui l’autore chiarisce ciò che alcuni concetti chiave significano per lui.
Ecco a voi un piccolo esempio.

INNAMORAMENTO
Inno, amor, rammento
inno + amore + rammento
Ricordarsi le musiche sacre che si hanno dentro

La parola amore quando la si incarna, quando la si vive da dentro, quando ci attraversa e si esprime in noi, diventa innamoramento.
Cosa vuol dire? Innamoramento viene da: Inno che significa musica sacra, amor che sta per amore e rammento che vuol dire ricordo.
Cosa accade dunque, quando ci innamoriamo?
Accade che iniziamo ad accorgerci della musica sacra che abbiamo dentro.
Innamoramento significa che tu ricordi la tua e la sua preziosa musica. Quando ti innamori di una persona non avviene a caso, sei tu che hai riconosciuto la tua musica attraverso lei. La tua parte più profonda lo sapeva, ne era a conoscenza, non si è sorpresa.
Non ti sei mai innamorato a caso e mai ti innamorerai a caso perché, prima ancora di vivere il colpo di fulmine, il tuo cuore aveva già previsto la tempesta.
Per questo quando siamo innamorati cantiamo sotto la doccia. Perché l’amore vuole essere cantato.
Non abbiate mai paura di innamorarvi, innamoratevi. E fatevi la doccia.
E tutte le persone che ti hanno detto che non si sceglie chi amare?
Si sbagliavano.

love1

Che meraviglia! ❤

∼Deb

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...